I super poteri dei cibi fermentati

0

Yogurt, crauti, latte fermentato, birra, tempeh e Gorgonzola hanno in comune una caratteristica che li rende speciali per la salute. I particolari microrganismi “amici” vantano virtù straordinarie: potenziano il sistema immunitario e riequilibrano la flora intestinale, aiutando persino a perdere peso.

Scarica il numero di Settembre 2017 de L’Attendibile

 

La fine dell’estate, quando possiamo ancora avvertire i benefici delle vacanze su corpo e mente, è il momento perfetto per rimettere ordine nell’alimentazione, costruendo una solida base per affrontare con vitalità i prossimi mesi freddi.

Portare più spesso in tavola i cibi fermentati è un punto di partenza fondamentale, come sottolinea anche la Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO).

I cibi fermentati, da sempre alla base delle tradizioni alimentari dichiarate dall’Unesco patrimonio dell’umanità (dieta mediterranea, dieta messicana e dieta giapponese washoku), apportano una serie di benefici sconosciuti ai più: favoriscono la digestione, prevengono le patologie infiammatorie, depurano l’organismo e aiutano a stare in forma.

Questo numero de L’attendibile è tutto dedicato alle virtù insospettabili dei cibi fermentati e alle ricerche scientifiche che li riguardano. Un nuovo punto di vista per chi desidera cambiare in meglio la propria alimentazione, per ritrovare o conservare la forma perfetta senza rinunciare al piacere della buona tavola.

 

PUNTO DI PARTENZA: LA “CIVILTÀ PARALLELA” DEI BATTERI

Il microbioma, ovvero l’insieme dei batteri che vivono nell’intestino (quantitativamente sono 6 volte il numero delle cellule presenti nell’organismo), è uno degli argomenti che più stanno affascinando i ricercatori in questi ultimi anni. Studio dopo studio, si stanno riscrivendo interi capitoli della medicina, dimostrando come la flora batterica intestinale influisca su tutto l’organismo, dal sistema immunitario e cardiovascolare, passando per ossa, glicemia e persino salute mentale. Ma c’è di più. Oggi si sa che un microbioma sano è anche il punto di partenza per poter contare su un metabolismo efficiente. Il segreto per dimagrire e conservare più facilmente il peso forma è, dunque, cercare di rimettere ordine nella pancia, prendendosi cura della “civiltà parallela” che vi abita.

 

Autore:

SAMANTHA BIALE, nutrizionista-diet coach e giornalista

 

Scarica il numero di Settembre 2017 de L’Attendibile:

CIBI FERMENTATI
I superpoteri dei cibi fermentati 

Yogurt, crauti, latte fermentato, birra, tempeh e Gorgonzola hanno in comune una caratteristica che li rende speciali per la salute: i fermenti lattici.
 
 
 
 
 
 

 
 

In questo numero de l’Attendibile:

I cibi fermentati sotto la lente

YOGURT La sua consistenza cremosa e il tipico sapore dolce e acidulo sono dovuti all’azione di fermenti lattici specifici (Lactobacillus ...
Leggi Tutto

Addio effetto yo-yo

Molte persone si sottopongono a diete drastiche, continuando a dimagrire e ingrassare svariate volte. Secondo uno studio dell’Istituto israeliano Weizmann, ...
Leggi Tutto

Quali probiotici per attivare il metabolismo?

Dallo studio delle comunità batteriche presenti nell’intestino, sono stati individuati specifici ceppi che, più di altri, promuovono gli effetti benefici ...
Leggi Tutto

Vive la différence!

Le osservazioni scientifiche mostrano che una persona magra e in forma possiede generalmente una microflora intestinale molto più ricca e ...
Leggi Tutto

La dieta probiotica, per dimagrire una volta per tutte

Il rapporto ideale tra batteri buoni e batteri indesiderati nell’intestino è indicativamente di 85:15. I batteri ‘buoni’, come il lactobacillus ...
Leggi Tutto

I super poteri dei cibi fermentati

Yogurt, crauti, latte fermentato, birra, tempeh e Gorgonzola hanno in comune una caratteristica che li rende speciali per la salute ...
Leggi Tutto
Condividi.

Commenti chiusi.