La pancia «grassa»

0

Quando pizzicando la pelle del ventre rimane un rotolino consistente è segno che c’è del grasso di troppo. Si tratta di una sorta di grembiule di adipe sottocutanea che, purtroppo, non si può eliminare facendo esercizi addominali, ma deve essere smaltita riducendo le calorie. La ginnastica addominale, infatti, a differenza di quello che tutti pensano, migliora la tonicità dell’addome ma – da sola – non ha alcun effetto sul grasso sovrastante.

 

Meno grasso addominale, con i fermenti probiotici

 

Prima di iniziare una dieta ipocalorica, può essere utile prendersi un giorno di “riposo digestivo”, in cui l’unica fonte proteica è rappresentata dal latte fermentato con probiotici. I probiotici dovrebbero essere inseriti sia nella dieta dimagrante sia nell’alimentazione abituale, perché migliorano l’ecosistema intestinale con effetti positivi sulla forma fisica. L’intestino infatti ha un ruolo centrale nella regolazione dei segnali infiammatori e degli stimoli metabolici che possono orientare l’organismo verso il dimagrimento o verso l’ingrassamento. Un gruppo di scienziati del Duke University Medical Center di Durham, in collaborazione con la Washington University School of Medicine di St. Louis, ha scoperto che una flora intestinale squilibrata può ostacolare la perdita di peso. Nello specifico, i ricercatori hanno constatato che gli individui abituati ad una dieta ipercalorica, poco sana e ricca di grassi, possiedono un microbioma intestinale alterato, in grado di rallentare la perdita di peso quando si inizia a seguire una dieta ipocalorica e più sana.

Dallo studio delle comunità batteriche presenti nell’intestino, sono stati individuati specifici ceppi che, più di altri, promuovono gli effetti benefici di una dieta equilibrata. Uno studio randomizzato in doppio cieco e placebo controllato, pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition, ha dimostrato che il Lactobacillus Gasseri promuove la perdita di peso e grasso addominale. I ricercatori nipponici hanno osservato che un consumo giornaliero, per dodici settimane, di latte fermentato con questo probiotico ha portato una riduzione del 3,3% del grasso sottocutaneo e del 4,6% di quello addominale.

 

Un giorno di riposo digestivo

Colazione: yogurt probiotico bianco (senza zucchero aggiunto) e una tazza di tè verde oppure orzo.

Pranzo: macedonia di kiwi e frutti di bosco e yogurt probiotico bianco, con spolverata di cannella.

Cena: passato di verdura (IN quantità abbondante) con 2 cucchiai di olio extravergine

 

Già dal mattino successivo, l’addome sarà visibilmente più sgonfio: è un piccolo incentivo, utile per trovare la giusta motivazione e incominciare un percorso alimentare più sano ed equilibrato.

 

Autore:

SAMANTHA BIALE, nutrizionista-diet coach e giornalista

 

Scarica il numero di Ottobre 2017 de L’Attendibile:

La dieta giusta per dire addio alla pancia
La dieta giusta per dire addio alla pancia

Quando il girovita avvelena la vita, non sempre si tratta di chili di troppo.
La strategia più giusta per risolvere il problema parte da un’attenta analisi della situazione.

 

 

 

 

In questo numero de l’Attendibile:

La dieta giusta per dire addio alla pancia

Quando il girovita avvelena la vita, non sempre si tratta di chili di troppo. La strategia più giusta per risolvere ...
Leggi Tutto

La pancia «grassa»

Quando pizzicando la pelle del ventre rimane un rotolino consistente è segno che c’è del grasso di troppo. Si tratta ...
Leggi Tutto

La dieta per dire addio alla pancia: latticini, nelle giuste quantità, tutti i giorni

A questo punto, come si è anticipato, occorre una dieta ipocalorica, varia, equilibrata e adatta alle singole esigenze ...
Leggi Tutto

Tre regole dietetiche fondamentali per una pancia piatta

Ecco tre regole molto importanti per ottenere una pancia piatta: ...
Leggi Tutto

La pancia «gonfia»

Questa è la tipica pancia che si può definire “gassosa”. Quella, per intenderci, che al mattino non si vede nemmeno, ...
Leggi Tutto

Pancia gonfia per colpa del lattosio? Ci sono i latticini delattosati

Tra le condizioni associate al gonfiore addominale c’è sicuramente l’intolleranza al lattosio ...
Leggi Tutto

La pancia «rilassata»

Questo è l’addome tipico delle persone meno giovani, delle donne che hanno avuto da poco una gravidanza, e, in generale, ...
Leggi Tutto
Condividi.

Commenti chiusi.