QUANDO IL PROBLEMA È LA SAD

0

A volte quello che la maggior parte delle persone crede un semplice “male di stagione” può nascondere un disagio più profondo.

Si tratta della SAD (Seasonal affective disorder) ovvero ‘Sindrome Affettiva Stagionale”, una forma particolare di depressione correlata al cambio della stagione. «Si riconosce perché solitamente inizia e termina ogni anno nello stesso arco di tempo, in primavera e in autunno, ed è caratterizzata sistematicamente da stanchezza, disinteresse per le normali attività, mancanza di energia e ansia» spiega Vito Tiby, medico di base e neurologo.  Le ricerche condotte finora suggeriscono che la SAD sia innescata o comunque favorita da un malfunzionamento del ciclo della melatonina, una sostanza prodotta dal nostro cervello implicata nella regolazione dei ritmi sonno-veglia e di altri meccanismi adattativi dell’organismo. Particolarmente esposte sono le donne, colpite circa sei volte più degli uomini, probabilmente perché dotate di un sistema ormonale fisiologicamente più complesso. Ma a farne maggiormente le spese è quel 10% della popolazione afflitto normalmente da disturbi dell’umore.

Si tratta di circa 5-6 milioni di persone che, proprio nei passaggi stagionali, assistono a un peggioramento dei sintomi, a vari livelli.

 

Autore:

SAMANTHA BIALE, nutrizionista-diet coach e giornalista

 

Scarica il numero di Aprile 2017 de L’Attendibile:

MAL DI PRIMAVERA ADDIO
Mal di Primavera addio.

Irritabilità, fatica a mantenere la concen-trazione, umore ballerino, stanchezza immotivata e un pizzico di ansia. Non allarmatevi, il rimedio è a portata di mano, o meglio a portata di tavola.
 
 
 
 

 

 

In questo numero de l’Attendibile:

Una cena “bianco-latte” contro le notti in bianco!

Colpi di sonno di giorno e insonnia di notte? Non allarmatevi, è una normale reazione dell’organismo quando le temperature salgono ...
Leggi Tutto

Chi dorme poco ingrassa più facilmente!

Rispetto a chi dorme in media sette ore a notte, le persone che dormono meno ingrassano più facilmente. È quanto ...
Leggi Tutto

Bimbi più grassi e iperattivi se non rispettano le giuste ore di sonno

I pediatri raccomandano dodici ore di sonno a 18-36 mesi, undici ore di sonno per i bambini fino ai 5 ...
Leggi Tutto

Per dormire bene serve la cena giusta!

La battaglia per conquistare il riposo perfetto parte dalla cena ovvero l’ultimo pasto della giornata che il nostro organismo metabolizza ...
Leggi Tutto

Per chi è a dieta: formaggi freschi e lattuga

Siccome la carne è sconsigliata per le persone che hanno problemi con il sonno, i formaggi possono rappresentare un secondo ...
Leggi Tutto

Il latte prima di dormire: sonnifero naturale

Alzi la mano chi non ha mai fatto ricorso a una bella scodella di latte tiepido per prendere sonno! ...
Leggi Tutto
Condividi.

Commenti chiusi.