Yogurt: un approfondimento per i consumatori

0

Non basta un vasetto per fare uno yogurt

A volte si può essere portati a considerare yogurt anche prodotti che non lo sono ma che magari lo ricordano solo per la somiglianza della confezione.

Come è stato più volte ribadito nelle circolari del Ministero della Sanità, la denominazione yogurt non può essere utilizzata per i prodotti sottoposti a trattamenti termici dopo la fermentazione.

In questo caso, infatti, viene a mancare il requisito della presenza di fermenti specifici vivi e vitali. Tali prodotti devono quindi utilizzare una denominazione di vendita differente, che non faccia riferimento alcuno allo yogurt(5).

Novità dalla letteratura

Non è certo una novità che lo yogurt magro, come il latte scremato, siano fra gli alimenti più spesso consigliati nelle diete dimagranti.

La novità giunge però da uno studio condotto in Australia e recentemente pubblicato dall’American Journal of Clinical Nutrition.

In questa ricerca, che ha coinvolto 34 adulti sovrappeso, si sono confrontati gli effetti sulla sazietà percepita e sul successivo consumo calorico di una prima colazione che, a parità di contenuto energetico, comprendeva, alternativamente, 600 ml di latte magro (con 25 grammi di proteine, 36 grammi di lattosio, <1 grammo di grassi e 254 kcal) o 600 ml di bibita alla frutta (<1 grammo di proteine, 63 grammi di zuccheri, <1 grammo di grassi, 254 kcal).

Si è osservato che, dopo il consumo di latte magro, i partecipanti allo studio introducevano, a pranzo, circa l’8.5% di calorie in meno rispetto a quando avevano bevuto la bibita alla frutta ed anche la sensazione di sazietà durante la mattinata era maggiore.

La ricchezza del latte di proteine, che sono dotate di una maggiore capacità saziante rispetto ai carboidrati, potrebbe in parte spiegare quanto osservato.

Bibliografia

Libro bianco sul latte e i prodotti lattiero caseari, Assolatte/INRAN, 2006

Emma R Dove, Jonathan M Hodgson, Ian B Puddey, Lawrence J Beilin, Ya P Lee and Trevor A Mori “Skim milk compared with a fruit drink acutely reduces appetite and energy intake in overweight men and women” American Journal of Clinical Nutrition, Vol. 90, No. 1, 70-75, July 2009

Autore: Carla Favaro

Comitato scientifico

Articoli nel medesimo numero:

[catlist search="agosto2009" numberposts=10]

Share.

Comments are closed.