La colazione è il pasto più sottovalutato dai bambini

0

Dopo i tempi più rilassati delle vacanze, il ritorno a scuola (e al lavoro, per i genitori) si traduce in ritmi molto più serrati, spesso a scapito dei pasti, soprattutto la prima colazione. Sarebbe un errore, però, non dedicare tempo e attenzione sufficiente a quest’occasione alimentare che ha il compito di rifornire l’organismo di energia e nutrienti dopo il lungo digiuno notturno.

Alla prima colazione, infatti, viene attribuito un ruolo di grande importanza sia per lo stato generale di benessere e di salute sia per le performance, comprese quelle scolastiche. A questo riguardo, l’abitudine di fare regolarmente la prima colazione è stata associata ad un miglioramento della capacità di memorizzazione, del livello di attenzione, della capacità di risoluzione di problemi matematici e della comprensione durante la lettura e l’ascolto (1).

Eppure sono ancora molti gli studenti che il mattino escono di casa senza aver mangiato. Dall’esame di 47 studi osservazionali condotti sia negli USA che in Europa, è risultato che dal 10 al 30% dei bambini ed adolescenti salta la prima colazione (2).

Dati simili sono stati osservati di recente anche nell’indagine OKkio alla Salute, nella quale è risultato che l’11% dei bambini non fa la prima colazione ed il 28% non la fa in modo adeguato (3).

Le femmine saltano la colazione più facilmente dei maschi e questo potrebbe essere connesso in qualche modo con l’insoddisfazione per il proprio peso corporeo o potrebbe anche rappresentare un “espediente” per dimagrire (2,4).

Un espediente, però, controproducente dal momento che se si salta la prima colazione è facile poi aver fame durante la mattinata o arrivare troppo affamati all’ora di pranzo, rendendo più difficile il controllo.

Del resto, anche una recente revisione sistemati-ca degli studi ha evidenziato che l’abitudine di fare regolarmente la prima colazione è associata nei bambini e negli adolescenti con un ridotto rischio di diventare sovrappeso o obesi (5).

Bibliografia

1. Marangoni F et.al. A consensus document on the role of breakfast in the attainment and maintenance of health and wellness. Acta Biomed. 2009 Aug;80(2):166-71. Review.

2. Rampersaud GC et al. Breakfast habits, nutritional status, body weight, and academic performance in children and adolescents. J Am Diet Assoc. 2005 May;105(5):743-60

3. Rapporti ISTISAN 09/24 OKkio alla SALUTE: sistema di sorveglianza su alimentazione e attività fisica nei bambini della scuola primaria. Risultati 2008. Istituto Superiore di Sanità

4. Shaw ME. Adolescent breakfast skipping: an Australian study Adoles-cence. 1998 Winter;33(132):851-61.

5. Szajewska H, Ruszczynski M. Systematic review demonstrating that breakfast consumption influences body weight outcomes in children and adolescents in Europe Crit Rev Food Sci Nutr. 2010 Feb;50(2):113-9.

Autore: Carla Favaro

Comitato scientifico

Articoli nel medesimo numero:

[catlist search="ottobre2010" numberposts=10]

Share.

Comments are closed.