Prodotti lattiero-caseari contro i disturbi femminili

0

Breve panoramica sugli effetti benefici dei prodotti lattiero-caseari nella prevenzione di patologie che intaccano la salute delle donne.

I prodotti lattiero-caseari, si sa, sono amici della salute. Ciò che è meno noto, forse, è che sono particolarmente amici delle donne, perché aiutano a combattere e prevenire alcuni disturbi tipicamente femminili. Ecco quindi una breve e non esaustiva panoramica degli effetti benefici di latte e derivati sulla salute delle donne.

Prodotti lattiero-caseari contro la sindrome premestruale

Per alcune donne l’arrivo del ciclo mestruale è accompagnato da disturbi come mal di testa, gonfiore addominale, insonnia e irritabilità. I prodotti lattiero-caseari, ricchi di vitamina D e calcio, svolgono un’azione efficace contro questi disturbi. A dimostrarlo è stato il Dipartimento di Salute Pubblica della Massachusetts University, che ha rilevato che ad alti livelli di vitamina D e calcio corrisponde un rischio più basso di sviluppare la sindrome premestruale. Nel dettaglio: le donne con un basso apporto di calcio nella dieta hanno il 30% di probabilità in più di sviluppare la sindrome premestruale.

Latte e derivati concorrono a combattere la depressione post partum

La depressione post partum, o “baby blues” è un fenomeno noto e diffuso tra le neo mamme di tutto il mondo. Uno studio giapponese pubblicato sulla rivista scientifica “Nutrition Research”, che ha seguito 1300 donne nel corso ella gravidanza e per alcuni mesi dopo il parto, ha dimostrato che il “baby blues” è due volte meno frequente nelle mamme che durante i mesi di attesa hanno consumato più latte.

Fermenti lattici contro le infezioni intime

Un problema intimo ma anche frequente per tante donne è quello delle infezioni del tratto vaginale e urinario. Si tratta di patologie che possono essere scatenate o favorite da un gran numero di fattori tra cui stress, uso di farmaci, diabete, glicemia alta e stitichezza. Contro queste patologie il consumo di yogurt e di latti fermentati può rappresentare un ottimo alleato, grazie all’apporto di microrganismi probiotici che aiutano a riequilibrare il pH e la flora batterica intestinale, evitando quindi anche lo sviluppo e la migrazione di batteri “nocivi”.

A confermare il ruolo benefico dei lattobacilli contro le infezioni intime vi è anche uno studio pubblicato su “The Canadian Journal of Urology”, che ha evidenziato anche il ruolo preventivo dei prodotti lattiero-caseari contro la ricomparsa di infezioni alle vie urinarie nelle donne in premenopausa.

Osteoporosi: latte e derivati sono una preziosa fonte di calcio

Il 23% delle donne over 40 è affetta da osteoporosi, ma solo la metà ne è consapevole, perché spesso questa patologia è asintomatica. Sulla tavola delle donne, dunque, non devono mai mancare i prodotti lattiero-caseari, che sono la principale fonte di calcio alimentare e gli alimenti in cui il calcio è presente in forma maggiormente biodisponibile, grazie al buon rapporto tra calcio e fosforo.

Studi scientifici hanno confermato che un’insufficiente assunzione di minerali (presenti in latte, yogurt e formaggi) durante l’infanzia e l’adolescenza conduce a un aumento del rischio di fratture in età avanzata, soprattutto per le donne.

Condividi.

Commenti chiusi.