YOGURT PROBIOTICO: UN AIUTO PER DENTI E GENGIVE

0

Uno studio osservazionale condotto da un team specializzato dell’Apple Tree Dental Hospital di Goyang, ha evidenziato come l’incidenza di malattia parodontale diminuisca vistosamente nei soggetti che hanno l’abitudine di consumare yogurt e latte fermentato ricchi di lactobacilli probiotici.

Scarica il numero di Marzo 2018 de L’Attendibile

Per ognuno dei 6000 individui monitorati, è stata presa in considerazione l’igiene orale, lo stile di vita e le abitudini alimentari. Nello specifico, è emerso che sono sufficienti 55 grammi di latte fermentato al giorno, tutti i giorni, per prevenire la parodontite e mantenere denti sani. La tesi più accreditata per spiegare il fenomeno è che i fermenti probiotici producano particolari molecole (come la reuterina) caratterizzate dalla capacità di inibire la crescita dei batteri patogeni che provocano la parodontite. L’effetto benefico dei batteri “buoni” a livello del cavo orale e il loro contributo nel ripristinare l’equilibrio della flora batterica orale (composta da oltre 600 tipi diversi di batteri) è studiato da più di un decennio.

 

I Probiotici più promettenti per la salute orale

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce i probiotici come “microrganismi viventi che, somministrati in quantità adeguate, conferiscono benefici alla salute dell’ospite”. Il ruolo positivo del microbiota e gli effetti benefici dei batteri probiotici sulla salute si sono consolidati negli anni grazie alle recenti acquisizioni scientifiche. L’assunzione quotidiana di specifici ceppi probiotici sembra essere un valido strumento di prevenzione della carie dentale, poiché favorisce una diminuzione dello S. mutans salivare, come ha dimostrato uno studio randomizzato controllato in doppio cieco con un follow up di sei mesi. I ricercatori hanno valutato il rischio carie in 60 bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, prima e dopo il consumo di probiotici. In particolare, è stato monitorato l’effetto di un gelato arricchito con Bifidobacterium lactis Bb-12 e Lactobacillus acidophilus La-5 sul livello di Streptococcus mutans salivare: l’analisi ha mostrato che il gelato probiotico ha apportato una significativa riduzione di Streptococcus mutans dopo 7 giorni di consumo di gelato (p<0,001), peraltro registrata anche dopo i 30 giorni di washout (p<0,001), mentre il consumo di gelato normale non ha comportato alcuna variazione. Il dosaggio dei probiotici per un effetto a lungo termine o sinergico sulla salute orale deve ancora essere esplorato.

 

Autore:

SAMANTHA BIALE, nutrizionista-diet coach e giornalista

 

Scarica il numero di Marzo 2018 de L’Attendibile:

Formaggi e yogurt migliorano il sorriso.
Formaggi e yogurt migliorano il sorriso.

Per salvaguardare la salute dei denti, oltre ai controlli periodici e l’igiene, ci sono anche i cibi “amici del sorriso”.

 

 

 

 

In questo numero de l’Attendibile:

FORMAGGI E YOGURT MIGLIORANO IL SORRISO

Stringere i denti, parlare fuori dai denti, fuori il dente fuori il dolore, avere il dente avvelenato, trovare pane per ...
Leggi Tutto

SEMAFORO VERDE PER I VOSTRI DENTI!

Un semaforo per comprendere meglio quali sono i cibi “amici” e “nemici” dei nostri denti ...
Leggi Tutto

IL FORMAGGIO AIUTA IL SORRISO

Tra i cibi amici del sorriso, un posto di prim’ordine spetta al formaggio, come confermato da vari lavori scientifici, tra ...
Leggi Tutto

YOGURT PROBIOTICO: UN AIUTO PER DENTI E GENGIVE

Uno studio osservazionale condotto da un team specializzato dell’Apple Tree Dental Hospital di Goyang, ha evidenziato come l’incidenza di malattia ...
Leggi Tutto
Condividi.

Commenti chiusi.