Dopo l’estate, ricominciamo… ragionando di “pancia” !

0

Stanchezza immotivata, difficoltà di concentrazione e memoria dispettosa? Colpa del cosiddetto “stress da rientro” che si va a sommare agli effetti dell’alimentazione meno controllata tipica dell’estate. Ecco come ritrovare sprint, benessere e buonumore.

Scarica il numero di Settembre 2016 de L’Attendibile

Un nome ripetuto mille volte che improvvisamente sfugge, un vocabolo che proprio non vuol saperne di venir fuori al momento giusto, un appuntamento mancato. Le piccole e grandi sbadataggini che si accentuano in questa stagione e ci accompagnano sino alle prime brezze autunnali si aggiungono a una lunga serie di avvisaglie (mal di testa, irritabilità e sensazione di stordimento) tipiche del cosiddetto “stress da rientro”, un disturbo dell’a-dattamento dovuto al passaggio repentino da un periodo di relativo riposo alla ripresa a pieno regime di impegni, orari e abitudini. L’allentamento delle tensioni tipico delle ferie, infatti, mette ‘a riposo’ anche il delicato sistema ipotalamo-ipofisi-surreni che, di fronte all’improvvisa ripresa delle attività, innesca un meccanismo ormonale a cascata, costringendo i surreni a un superlavoro cui l’organismo non è immediatamente pronto. Ecco spiegato perché il ritorno a pieno regime alle attività lavorative rappresenta un vero e proprio shock che richiede un grande dispendio di risorse psicofisiche. A questo si aggiungono poi la diminuzione di luce e le oscillazioni della temperatura che determinano un momentaneo squilibrio di alcuni neurotrasmettitori come la serotonina e la noradrenalina. Da qui la sensazione di affaticamento e la mancanza di vitalità che possono compromettere l’efficienza e l’umore.

Secondo uno studio spagnolo condotto dal Dipartimento di psicologia dell’università di Granada, le persone colpite sarebbero addirittura il 35%, di età compresa tra i 25 e i 40 anni.

 

1 Dopo l’estate, ricominciamo… ragionando di “pancia” !

 

2 Il buonumore parte (anche) dalla pancia

 

3 Tradizionale o probiotico?

 

4 Lo yogurt è versatile: perché non usarlo nel panino?

 

5 Lo squilibrio intestinale: possibile causa della stanchezza cronica

 

6 Yogurt e menu dei bambini: perché farne senza?

 

7 Bambini: i latticini migliorano le performance scolastiche

 

 

Autore:

SAMANTHA BIALE, nutrizionista-diet coach e giornalista

 

Scarica il numero di Settembre 2016 de L’Attendibile:

Latticini e benessere
Dopo l’estate, ricominciamo… ragionando di “pancia”!

Stanchezza immotivata, difficoltà di concentrazione e memoria dispettosa? Colpa del cosiddetto “stress da rientro” che si va a sommare agli effetti dell’alimentazione meno controllata tipica dell’estate. Ecco come ritrovare sprint, benessere e buonumore.

 

 

Share.

Comments are closed.