Dieta probiotica: i benefici di latte fermentato, yogurt e formaggi

0

L’intestino ha un ruolo fondamentale nella regolazione dei segnali infiammatori e degli stimoli metabolici che influenzano il dimagrimento o l’aumento di peso. Una dieta probiotica favorisce il benessere dell’intestino e aiuta a stare in forma.

Scarica il numero di Settembre 2017 de Lattendibile

I

cibi fermentati sono da sempre alla base delle tradizioni alimentari dichiarate dall’Unesco patrimonio dell’umanità (dieta mediterranea, dieta messicana e dieta giapponese washoku). I benefici a loro collegati sono molteplici: favoriscono la digestione, prevengono le patologie infiammatorie, depurano l’organismo e aiutano a stare in forma. Ecco perché seguire una dieta probiotica è la scelta giusta per la salute.

Il rapporto ideale tra batteri buoni e batteri indesiderati nell’intestino è indicativamente di 85:15. Il ruolo dei probiotici (come il Lactobacillus acidophilus e il Lactobacillus bifidus) è quello di contrastare la proliferazione dei patogeni e di regolare l’assorbimento dei nutrienti e la produzione di alcune vitamine. Senza questa azione regolatoria, la flora batterica risulterebbe alterata, provocando uno stato infiammatorio con ripercussioni sull’intero organismo.

 

Dieta probiotica per la perdita di peso

Due studi scientifici – quello del Duke University Medical Center di Durham con la Washington University School of Medicine di St. Louis e quello della Shanghai Jiao Tong University in Cina – hanno analizzato la relazione tra flora intestinale e peso corporeo. Lo studio americano ha mostrato come una flora intestinale squilibrata potrebbe ostacolare la perdita di peso.

Sono infatti stati presi in esame soggetti che seguivano una dieta ipercalorica e ricca di grassi, con un microbioma intestinale alterato. Quando questi soggetti sono stati sottoposti a una dieta ipocalorica e più sana, l’alterazione della flora intestinale ha rallentato la perdita di peso. Lo studio cinese ha invece analizzato l’apparato digerente di individui obesi. La maggior parte dei soggetti coinvolti nello studio aveva una flora intestinale costituita per il 35% da Enterobacter, uno tra i batteri indesiderati dell’intestino. Dopo aver seguito una dieta equilibrata e aver perso un numero considerevole di chili, anche la composizione batterica è tonata in equilibrio.

Ma gli studi scientifici che dimostrano l’importanza di una dieta probiotica e di una flora intestinale equilibrata sono moltissimi. Uno studio pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition nel 2010 ha dimostrato come il Lactobacillus gasseri, probiotico presente nel latte, abbia effetti positivi sulla perdita di peso e grasso addominale. Basandosi su un’analisi di dodici settimane, è stato osservato che un consumo giornaliero di latte fermentato, ha portato a una riduzione del 3,3% del grasso sottocutaneo e del 4,6% di quello addominale. La perdita di peso registrata è dell’1,5%, con una riduzione del girovita pari all’1,8%.

Questa tesi è stata confermata anche da uno studio del 2013, dal quale è emerso che il consumo di latte fermentato con ceppi probiotici LG2055 per un periodo superiore alle dodici settimane ha portato alla perdita dell’8% del peso corporeo in soggetti obesi.

 

Microbioma e alimentazione: i benefici dei latticini fermentati

Il progetto LifeLine della University of Groningen ha invece cercato di stabilire una correlazione tra composizione del microbioma intestinale e stile di vita, identificando 60 fattori alimentari in grado di influenzare la diversità del microbioma. Probiotici (come yogurt e gli altri latti fermentati) e formaggi fermentati, oltre che legumi, cereali integrali, frutta, verdura sono i componenti fondamentali di una dieta amica dell’intestino.

I latticini fermentati sono tra gli alimenti che, più di altri, favoriscono il ripristino di una buona flora batterica. Lo yogurt e gli altri latti fermentati svolgono, infatti, un’importante azione disintossicante, antinfiammatoria e protettiva.

Il Lactobacillus bulgaricus (con cui è fatto lo yogurt) e il Lactobacillus acidophilus (componente del latte fermentato) producono sostanze in grado di contrastare specie microbiche dannose per l’organismo, riequilibrando quindi l’ecosistema intestinale.

Altri effetti positivi di una dieta probiotica, ed in particolare del Lactobacillus gasseri, sono l’abbassamento del colesterolo, la riduzione dei sintomi della rinite allergica nei bambini e del dolore mestruale in caso di endometriosi.

Via libera quindi al consumo di latticini e formaggi fermentati, alleati nella lotta contro lo squilibrio intestinale. Una dieta probiotica previene l’insorgere di patologie infiammatorie, depura l’organismo e aiuta a dimagrire.

Per maggiori informazioni sulla dieta probiotica leggi il numero de Lattendibile dedicato a questo argomento che trovi qui sotto.

Scarica il numero di Settembre 2017 de Lattendibile:

dieta_probiotica

 

La dieta probiotica per dimagrire e stare bene

Un numero tutto dedicato alle virtù insospettabili dei cibi fermentati e alle ricerche scientifiche che li riguardano. Un nuovo punto di vista per chi desidera cambiare in meglio la propria alimentazione, per ritrovare o conservare la forma perfetta senza rinunciare al piacere della buona tavola.

 

 

In questo numero de Lattendibile:

Dieta probiotica: i benefici di latte fermentato, yogurt e formaggi

L’intestino ha un ruolo fondamentale nella regolazione dei segnali infiammatori e degli stimoli metabolici che influenzano il dimagrimento o l’aumento ...
Leggi Tutto

I cibi fermentati sotto la lente

YOGURT La sua consistenza cremosa e il tipico sapore dolce e acidulo sono dovuti all’azione di fermenti lattici specifici (Lactobacillus ...
Leggi Tutto

Addio effetto yo-yo

Molte persone si sottopongono a diete drastiche, continuando a dimagrire e ingrassare svariate volte. Secondo uno studio dell’Istituto israeliano Weizmann, ...
Leggi Tutto

Quali probiotici per attivare il metabolismo?

Dallo studio delle comunità batteriche presenti nell’intestino, sono stati individuati specifici ceppi che, più di altri, promuovono gli effetti benefici ...
Leggi Tutto

Vive la différence!

Le osservazioni scientifiche mostrano che una persona magra e in forma possiede generalmente una microflora intestinale molto più ricca e ...
Leggi Tutto

La dieta probiotica, per dimagrire una volta per tutte

Il rapporto ideale tra batteri buoni e batteri indesiderati nell’intestino è indicativamente di 85:15. I batteri ‘buoni’, come il lactobacillus ...
Leggi Tutto

I super poteri dei cibi fermentati

Yogurt, crauti, latte fermentato, birra, tempeh e Gorgonzola hanno in comune una caratteristica che li rende speciali per la salute ...
Leggi Tutto
Share.

Comments are closed.