LA DIETA PER CHI FA LE VACANZE IN MONTAGNA

0

La montagna d’estate è una meta gettonatissima da chi vuole fare il pieno di aria buona e di sano movimento. Per questo, l’alimentazione dovrebbe essere leggera e sana, ma non troppo punitiva: una mattinata di trekking fa consumare oltre 600 calorie! Se non si mangia a sufficienza, l’organismo si ritroverà presto in ‘riserva’: nei primi giorni utilizzerà le riserve adipose dando l’illusione di dimagrire velocemente ma poi, dopo poco tempo, reagirà drasticamente abbassando il metabolismo.

Scarica il numero di Aprile 2018 de L’Attendibile

IN ALTA QUOTA MANGIATE COSI

Fare colazione con yogurt bianco e muesli al naturale oppure pane nero con un velo di burro e marmellata. Il burro è un jolly per chi fa attività fisica perché i suoi grassi “a catena corta” entrano in gioco come energia supplementare quando si esauriscono gli zuccheri. Fondamentale per chi fa movimento in montagna o sport in alta quota!

Il pranzo può essere costituito da un’insalatona di verdure con uova sode e/o tonno o formaggio fresco, seguita da una macedonia e una fetta di pane nero oppure un piccolo piatto di pasta e un secondo di carne (il pesce sarebbe meglio ma in montagna non si trova spesso) con contorno di verdure. Per cena, è perfetto un minestrone seguito da un secondo di formaggio fresco (100 g) oppure uova (2 alla settimana) oppure pesce/carne (150 g) sempre accompagnato da abbondanti verdure.

Vietato saltare i pasti, neppure se si trascorre una giornata in relax assoluto all’ombra degli alberi. La sudorazione e l’aria asciutta della montagna privano l’organismo di acqua e sali minerali che causano spossatezza. Se manca l’appetito, basta anche solo spezzare il digiuno con uno yogurt intero.

In estate la digestione è più lenta anche per colpa della vasodilatazione, ancor più se si cammina sotto il sole. Per agevolare il lavoro dello stomaco e dell’intestino è meglio frazionare il più possibile la giornata in piccoli spuntini a base di frutta, verdura, yogurt, formaggi freschi e leggeri, carne magra e pesce cotto alla griglia. Da evitare, invece, panini con salumi grassi come pancetta o mortadella.

Peperoncino e spezie sono perfetti da portare sulla tavola estiva perché stimolano la secrezione gastrica e sono dotate di un buon potere disinfettante sull’intestino che, in questa stagione, è l’organo più ‘debole’.

I dolci andrebbero limitati perché la loro metabolizzazione richiede all’organismo un grande consumo di acqua che viene ‘rubata’ al resto del corpo. Risultato? Sete e disidratazione in agguato. Quando serve qualcosa di zuccherino meglio puntare su un frullato con latte o yogurt e frutta.

Latte e cioccolato: elisir di vitalità per gli sport in vetta

Chissà se durante le salite montane del prossimo giro d’Italia ci saranno atleti che sorseggeranno latte e cioccolato! Questa golosa pozione, infatti, consentirebbe agli atleti di aumentare sprint e vitalità. Lo rivelano due studi interessanti. Il primo, pubblicato su Applied Physiology Nutrition and Metabolism ha dimostrato che, dopo aver bevuto latte al cioccolato, i ciclisti hanno pedalato rispettivamente il 51% e il 43% in più rispetto a quando avevano assunto due differenti bevande reidratanti specifiche per lo sport. Il secondo studio che ha simulato la preparazione di una gara tra giovani judoka, ha dimostrato come il latte al cioccolato assunto come bevanda di recupero migliori significativamente la performance, senza influire sul peso corporeo. In particolare, è stata evidenziata una minor concentrazione salivare di cortisolo durante la fase in cui gli atleti consumavano cioccolato al latte, rispetto a quella in cui era prevista solo acqua.

 

Autore:

SAMANTHA BIALE, nutrizionista-diet coach e giornalista

 

Scarica il numero di Aprile 2018 de L’Attendibile:

Cosa mangiare in estate.

Estate al mare, in montagna o città: ecco cosa mangiare per la linea e la vitalità

Qualunque sia la meta scelta per l’estate, il dubbio resta: cosa portare in tavola per stare in forma? Il segreto è adattare la dieta al clima e al proprio stile di vita.

 

 

 

In questo numero de l’Attendibile:

Sieroproteine del latte: amiche della linea e perfette per l’estate

Il giusto apporto di sieroproteine del latte aiuta a mantenere linea e benessere. Anche in estate ...
Leggi Tutto

ESTATE AL MARE, IN MONTAGNA O CITTÀ: ECCO COSA MANGIARE PER LA LINEA E LA VITALITÀ

Qualunque sia la meta scelta per l’estate, il dubbio resta: cosa portare in tavola per stare in forma? E soprattutto, ...
Leggi Tutto

PER CHI VA AL MARE: LEGGEREZZA ED EQUILIBRIO

Il mare fa benissimo al fisico: alza il metabolismo e asciuga i tessuti da tossine e gonfiori. Merito dell’effetto drenante ...
Leggi Tutto

LA DIETA PER CHI PASSA L’ESTATE IN CITTÀ

Passare tutta l’estate a casa è un modo per prendersi finalmente una pausa da dedicare al proprio corpo per riacquistare ...
Leggi Tutto

LA DIETA PER CHI FA LE VACANZE IN MONTAGNA

La montagna d’estate è una meta gettonatissima da chi vuole fare il pieno di aria buona e di sano movimento ...
Leggi Tutto
Condividi.

Commenti chiusi.